Pulire Outdoor – Focus spazzamento e decoro urbano con Brasile, Emirati Arabi e Norvegia. Pulire Outdoor, nella sua seconda edizione, si focalizza sulla pulizia delle strade e della città, con un confronto con realtà internazionali di eccellenza. Ricardo Ghizi, Executive Secretary di Curitiba, Giorgio Starace, Ambasciatore d’Italia ad Abu Dhabi e Giorgio Novello, Ambasciatore di Italia nel Regno di Norvegia parleranno di decoro urbano, di gestione delle aree verdi, di mobilità sostenibile e si confronteranno con i Presidenti di Fise Assoambiente e di Federambiente. Si illustreranno le opportunità per le aziende italiane all’estero. AMIA Verona, partner dell’evento con la realizzazione di 2.000 mq di area dimostrativa, allestita come una porzione di città con verde urbano, illustrerà la gestione del servizio in città. Alcune delle aziende storiche che espongono a Pulire e che propongono soluzioni e prodotti in questo specifico settore hanno occupato oltre 800mq in area esterna ed eseguiranno dimostrazioni pratiche nel corso delle tre giornate di manifestazione. 
 
Categorie merceologiche e soluzioni
Anche quest’anno si riconferma la presenza delle aziende che hanno fatto la storia di Pulire e che rappresentano l’eccellenza nel mercato del cleaning professionale. Accanto a questo aspetto fondamentale, da sempre garanzia di successo, si segnala un’interessante chiave di volta, ovvero l’allargamento a settori molto verticali, che vedono in questo appuntamento un’importante opportunità di incremento del proprio business. In quest’ottica si evidenziano le lavanderie industriali, rappresentate sotto il brand Pulire Clean, un settore sempre più attiguo alla pulizia professionale per il lavaggio e la cura dei tessuti, dei mop e delle frange e le soluzioni per la pulizia di ambienti del settore ho.re.ca. Ben rappresentata anche la componentistica, i cui interlocutori principali sono i fabbricanti di macchine, gli accessori e le batterie e si segnala una significativa presenza dei produttori di carta e di prodotti derivati. 
 
Dettaglio espositori italiani
Il 77% delle aziende italiane proviene dal Nord. La Lombardia è la regione con il maggior numero di soggetti presenti, 63, seguita dal Veneto con 34 espositori. Da segnalare che il Veneto detiene il primato della produzione, con le maggiori aziende a livello internazionale. Significativa la presenza dell’Emilia Romagna, con 23 espositori. Il 18% degli espositori proviene dal Centro, Toscana, Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, mentre il 5% dal Sud.
 
“Questi numeri ci consentono di esprimere una certa soddisfazione, tenendo conto del calo fisiologico del comparto fieristico a livello mondiale. Gli espositori hanno rinnovato la fiducia nei confronti di Pulire, che con il suo network di fiere nel mondo è ormai un punto di riferimento per tutti gli operatori”, ha commentato Toni D’Andrea, Amministratore Delegato Afidamp Servizi.
 
Pulire è Polvere di Stelle
Il primo giorno di fiera, dalle ore 18,30, fino alle 23 la fiera Pulire sarà travolta da una “Polvere di Stelle”, la grande festa del pulito per celebrare i successi di un comparto bandiera del Made in Italy. L’area esterna B si animerà con musica e divertimento: alle ore 19,30 verrà premiato il vincitore del Premio Innovazione 2015 e alle 20,00 inizierà il concerto di Eugenio Finardi, che con il suo Fibrillante tour celebra proprio quest’anno i suoi quarant’anni di carriera.
 
Club Pulire Members

Location

location

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Promosso da

Mod promosso

Organizzato da