Comunicati stampa

Importante accordo AFIDAMP - SINERGITECH

Adelante con juicio

Nel mondo dell’economia attuale le sinergie positive, costruite sulle tendenze evolutive dei mercati e sulle esperienze consolidate ed in fase espansiva, rappresentano la via maestra per lo sviluppo dei volumi, della qualità, della innovazione.

Anche nel Marketing, in questo caso inteso quanto più possibile quale momento di incontro tra domanda ed offerta, occorre iniziativa, creatività e coraggio, ma non si può né si deve inventare nulla: è necessario progettare, pianificare e programmare, rispettando i tempi e le esigenze delle partnerships coinvolte.

La XXIV edizione chiude con segno positivo e con un impronta sempre più internazionale

MILANO – Si è da poco conclusa la XXIV edizione di PULIRE, la fiera che ogni due anni riunisce operatori, produttori e distributori del professional cleaning provenienti da tutti i continenti.

I numeri confermano il trend positivo e le aspettative degli organizzatori; sono, infatti, 17.108 i visitatori che hanno popolato i padiglioni durante i tre giorni di manifestazione segnando un + 6% rispetto all’edizione passata; di questi il 30,68% erano stranieri. In aumento anche il numero degli espositori che passa dai 300 del 2017 ai 312 di quest’anno, anche in questo caso importante è stata la presenza di aziende straniere, che rappresentavano il 30%. Gli espositori hanno avuto modo di presentare i propri prodotti su una superficie di quasi 16.300 m2 suddivisi tra i tre padiglioni in indoor e l’area dimostrativa in outdoor.

La XXIV edizione della fiera della pulizia professionale registra l’entusiasmo del settore in costante crescita

VERONA – PULIRE 2019, la XXIV edizione della fiera ha chiuso con oltre 17.000 visitatori (+6%), oltre il 30% stranieri, confermandosi il punto di riferimento del settore.

Interessante, frizzante, entusiasmante, intelligente. Sono solo alcuni dei commenti raccolti tra gli oltre 300 espositori, fiduciosi di poter sviluppare i contatti avuti in fiera “quest’anno più qualificati rispetto alle edizioni del passato”.

Positività confermata dall’organizzazione:Il mercato ha premiato una fiera bellissima per qualità organizzazione efficienza e dinamismo, siamo molto felici”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Afidamp Servizi Toni d’Andrea.

E tra gli stand piccola lezione di arte con Vittorio Sgarbi

VERONA – Far incontrare direttamente operatori di Paesi emergenti con gli espositori di PULIRE 2019 è stato un valore aggiunto a questa edizione della Fiera.

Soddisfazione è stata espressa anche dagli operatori esteri che hanno preso parte al progetto di incoming organizzato da Afidamp Servizi e ICE-Agenzia. I buyers provenienti da USA, Marocco, Egitto, Turchia e Sud Africa hanno potuto toccare con mano il valore del Made in Italy e conoscere le tante realtà italiane di cui hanno apprezzato l’esperienza e la professionalità, nonché l’attenzione posta nel proporre prodotti sempre più performanti e innovativi.

Nel pomeriggio si è tenuto il Networking Event organizzato da ISSA presso il loro stand: un momento di relazione conviviale per rafforzare partnership ma anche cercare nuove opportunità di business.

Soddisfazione per la prima edizione del nuovo premio

 VERONA – E’ il carrello Origo2 di Vileda il “Prodotto dell’Anno PULIRE 2019”.

Il nuovo Premio che gli organizzatori della fiera internazionale di Verona PULIRE 2019 hanno pensato per riconoscere l'attività di ricerca svolta dalle aziende che operano nel settore della pulizia professionale e l’efficacia dei prodotti immessi sul mercato, parla dunque italiano.

Toni D’Andrea, Paul Goldin, Michel de Bruin, Tibor Ritz, Virna Re e Cássia Almeida, sono i nomi della prestigiosa Giuria internazionale.

Il settore guarda al futuro con il 30% espositori stranieri e + 12% di nuovi espositori.

VERONA – Il taglio del nastro alla presenza delle autorità ha decretato ufficialmente l’inizio della XXIV edizione della fiera PULIRE, che fino al 23 maggio coinvolge 300 espositori e attende oltre 16mila visitatori.

 “Questo è un anno speciale, perché è appena stata formalizzata la collaborazione con ISSA e che qui vede concretamente l’internazionalità del progetto, con i 21 Paesi di provenienza degli espositori e i 100 di provenienza dei visitatori. Sono tanti i motivi per essere felici: nei padiglioni si respira efficienza, laboriosità”, ha dichiarato Toni D’Andrea, amministratore Delegato di Afidamp Servizi, società organizzatrice della rassegna fieristica.

Pagina 1 di 3